Italy / Sweden

Carfizzi (KR), incontro al Paeco Letterario Carmine Abate - foto di Dino Maglie


Cercavo una foto in archivio e per caso ho beccato questa.

Mi trovavo a Carfizzi, comune calabrese con 589 abitanti iscritti all’anagrafe.
Luigi, che avrebbe sposato Natasha nel mese successivo assicurandole che una russa poteva vivere felicemente anche sulla costa jonica crotonese, mi portò ad esplorare le strade di questa piccola comunità arbëreshë. Oltre alla bella gente e ad una odonomastica invidiabile (c’è anche piazza Skanderbeg), Carfizzi può vantarsi di aver dato i natali a un premio Campiello, lo scrittore Carmine Abate, a cui è stato intitolato uno spazio letterario nel cuore del paese.

Proprio quel pomeriggio, sul terrazzino della struttura si teneva un incontro per un progetto culturale a cui partecipavano dei ragazzi svedesi.


Difficile immaginare due terre più distanti, in tutto.Eppure era tutto lì insieme, in un paesino riscaldato da un’estate senza frastuono, su una terrazza tra case che si tengono strette come se ci fosse poco spazio per tutte, cittadini dei due estremi d’Europa chiacchieravano al tramonto. Un’immagine semplice.